Visita ufficiale del Governo delle Due Sicilie nel Lombardo-Veneto

regno-due-sicilieSabato 23 maggio 2015 il Governo del Lombardo-Veneto si incontrerà con la delegazione del Governo delle Due Sicilie.

All’ordine del giorno le possibili ulteriori sinergie sul piano internazionale nel solco tracciato con il patto politico siglato l’anno scorso a Napoli.

Ricordiamo che lo stato delle Due Sicilie, similmente al Lombardo-Veneto, rivendica la propria sovranità legale dalla Repubblica Italiana, negando ogni legalità ai plebisciti di annessione del 1860 e 1861.

Entrambi gli stati chiedono la restituzione della rispettiva indipendenza effetiva con l’aspirazione, da confermarsi con referendum, di partecipare ad una confedarazione italiana di stati indipendenti come era stata istituita con il trattato di Zurigo del 1859, ossia prima del colpo di mano militare del Piemonte-Sardegna ai danni degli altri stati italiani.

Presentazione delle Istituzioni del Popolo Veneto a San Polo di Piave (TV)

Organizzato dal Min. dell’Interno Sergio Bortotto, martedì 21.04.2009 alle ore 20.30, presso la locanda “Al Tiziano” di viale della Repubblica, 70 incontro aperto al pubblico.

Nell’occasione saranno presentate le Istituzioni di Autogoverno del Popolo Veneto, (Tribunale del Popolo Veneto, Assemblea del Popolo Veneto e Governo del Popolo Veneto).

Sarà possibile iscriversi all’Anagrafe del Popolo Veneto, con diritto di voto e di essere eletti al Parlamento Veneto nonché di prenotare la carta d’identità.                                     Argomenti in trattazione:
– COME SUPERARE IL PATTO DI STABILITA’  – L’ESENZIONE IVA E TASSE DELLE VENETIE
– RICORSI PER LA RESTITUZIONE DELLE TASSE   – RICORSI A STRASBURGO

Scarica il Volantino da distribuire

Convocasion de Costituente pa’l Stato Veneto

Coordinamento de Autodeterminasion de’l Stato Veneto

CIRCO£ARE DEL GOVERNO DEI VENETI

L’autogoverno del Popo£o Veneto/Governo dei Veneti, autorità de governo riconosesta da£a lexe taliana inte l’art.2 n.340/1971, e conforme a la lexe n.881/1977, ga’ organixa un incontro pa la creasion de’l

COORDINAMENTO DEA COSTITUENTE PA’L STATO VENETO

El Coordinamento se pone l’unico obietivo de realixare £a nasita del Stato Veneto, sovran e indipendente nea Republica Taliana.

El Coordinamento ga el conpito de pianificare la dichiarasion de piasa atraverso la organixasion teritoria£ e £a iscrision informa£ de almanco 5000 veneti pronti pa ndare in piasa un dì a sorprexa. La dichiarasion de indipendensa vegnarà fata dal Popo£o Veneto radunà in piasa in conformità a £a lexe n.881 del 1977 e secondo tradision veneta.

L’incontro pa l’inisio de’l Coordinamento gavarà logo el dì 4 Jugno 2000, inte £a sede del Tribuna£ del Popo£o veneto, v Rossi 73 – Ruban (Padoa) a£e ore 16.00.

Pa mantegnere £a lega£ità e £a trasparensa del Coordinamento, e pa inpedire altri blochi al proceso de autodeterminasion dei veneti, ai partecipanti a£a riunion pa’l Coordinamento xe richiesto:
– el riconosimento de £e atuali Istitusion Venete (Anagrafe, Governo, Tribuna£) come sovrane e indipendenti;
– £a sitadinansa veneta, che se podarà otegnere sol posto (sede del Tribuna£) ma prima de l’ ingreso.

I recuixiti xe dimandai de modo che i partecipanti podarà un dì vegnere proteti da£a justisia veneta pa i reati de “vio£asion de diriti umani” (art.1 dea Lista dei crimini) inte’l caxo ghe fuse la represion da parte
de antiveneti o de rasisti. El dirito umano de £ibertà de pensiero xe preservà, ma l’incontro xe escluxivamente pa coordinarse inte’l programa pa £a nasita de’l Stato Veneto sovran e indipendente inte la Republica Taliana. In te £a sede del Tribuna£ podarà esare considerà so£o proposte pa £a realixasion de’l Stato Veneto indipendente inte a Republica Taliana.

No canbia che i italiani che i ostaco£a el proceso de autodeterminasion dei veneti fa reato anca pa £a lexe italiana (artico£i 283 e 241 CP).

El proceso de nasita del Stato Veneto xe de masima tracià dal Governo dei Veneti inte sti punti de prinsipio:

1) Organixasion de’l grupo de coordinamento dea Costituente pa’l Stato Veneto, co nomina dei proveditor pa provincia e xona (04/06/2000);
2) Registrasion informa£ de i partecipanti ala dichiarasion de nasita del Stato Veneto co l’ obietivo MINIMO de 5000 veneti iscriti;
3) Dichiarasion popo£are dea Nasita de’l Stato dei Veneti indipendente e autonomo nea Republica Taliana cofà conforme ai diriti legai del popo£o veneto;
4) Nomina de piasa dei Comisari provixori pa i afari del Stato Veneto (xe proposti: Enti Locai, Difexa e Sicuresa, Finanse, Interni,
Justisia e Diriti Umani, Esteri, bi£ancio e Texoro, Trasporti e Industria, Anbiente e risorse natura£i, Educasion e Università, Agricoltura, Artijanato, Comercio e Turismo);
5) obligasion al pagamento de£e tase SO£O al Governo del Stato Veneto co l’ organixasion de £e forse de sicuresa;
6) elesion del parlamento dei veneti conforme a£a storia veneta;

I interesai ga da comunicar £a so partecipasion par (a scelta)
– email:l’indiriso veneto(AT)libero.it (Tribuna£ del Popo£o Veneto)
– te£efono: 347 1416187 – Palmerini Loris o 049 57 98283 – Franceschi Luciano
– fax: 049 5798283
– de persona

Se dimanda a i interesai de difondare la notisia a tuti i veneti che posa jutare pa la liberasion del popo£o veneto da l’ opresion de £o Stato Italiano che vio£a co rasismo £a Costitusion Italiana contro el Statuto de
l’ONU (art.2) e vio£ando £e so stese lexi italiane e taxendo mafioxamente so l’autodeterminasion del Popo£o Veneto e negando un referendum de autodeterminasion che xe xa sta dimandà.

La devolusion xe fora discusion parché i veneti ga el dirito de aver i so beni storici e i so skei indrio.

Luciano Franceschi – Caomistro del Governo dei Veneti
Loris Palmerini – Prexidente suplente al Tribuna£ del Popo£o Veneto