Comunicato Stampa: Istituzioni Venete e Serenissima

Condividi !

Le Istituzioni di Autogoverno ( Governo del Popolo Veneto – Governo delle Venetie, Assemblea dei Membri e del Popolo Veneto, Tribunale del Popolo Veneto – Tribunale delle Venetie), pur essendo la continuità giuridica  della Serenissima Repubblica di Venezia ai sensi del diritto internazionale vigente, non sono in nessun modo collegate ad associazioni e comitati che si richiamano alla Serenissima Repubblica comunque denominata.

Le Istituzioni di Autogoverno per altro non hanno mai inneggiato alla lotta armata, né all’uso di armamenti, né si sono dichiarate “belligeranti” (in stato di Guerra), e pur rivendicando le proprie forme giuridiche statuali a cui ha legalmente diritto dal passato e dal presente dell’ordinamento internazionale, hanno sempre perseguito attivamente la pace fra le nazioni de del mutuo interesse.

Conviene riaffermare che la Costituzione e l’ Esercizio delle Istituzioni di autogoverno sono stati riconosciuti legali anche dalla magistratura italiana nel 2002 poiché nascono dal legittimo  esercizio di diritti civili, politici, economici e sociali riconosciuti dal diritto internazionale, che prevalgono sul diritto interno degli stati come l’Italia. Sulla stessa base giuridica le Istituzioni sovrane dal popolo veneto riconoscono e rivendicano il diritto di esistenza del Lombardo-Veneto come Stato sovrano ed indipendente in conformità ai trattati del 1866 violati nel diritto di voto e autogoverno delle popolazioni interessate vigente nel diritto internazionale del tempo

Il popolo veneto nel 2012 ha comunque riconosciuto l’esistenza delle 3 nazioni costituenti il Lombardo-Veneto nei confini che le hanno viste accorpate de facto nel 1817.

Il Tribunale del Popolo Veneto, legalmente rappresentato dal dott. Federico Ioverno o dagli altri magistrati del popolo veneto, sul tema dell’assenza di titolo legittimante dello Stato Italiano sul Lombardo-Veneto, non ha mai emanato alcuna sentenza in merito.

Inoltre le Istituzioni dello Stato Veneto né quelle del Lombardo Veneto hanno al momento dichiarato o invocato alcuna Assemblea Costituente, fermi restando i diritti della “nazione veneta” a veder riconosciuti progressive garanzie specie in tema di diritti umani anche al di fuori del quadro statuale, ossia eventualmente come popolo senza stato.

Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati